Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

5x1000

Il Comitato dei Festeggiamenti è stato inserito nella lista permanente del 5x1000: aiutaci!
Fare la tua donazione e contribuire all'organizzazione della Festa non ti costa nulla!

Stampa

Cenni Storici

Postato in Chi siamo

PRECEDENTI ORGANISMI CHE HANNO GESTITO I SOLENNI FESTEGGIAMENTI

21 maggio 1896 Approvazione con Reale Decreto del 30 luglio 1896 dello statuto della Cappella laicale (che gestiva la vita del Santuario).
 
31 gennaio 1934 Un Dispaccio del Ministero degli Interni n° 34546/48 P del 31 gennaio 1934 dispose il passaggio alla libera gestione dell'autorità acclesiastica dell'Opera Pia "Cappella Lauretana in Altavilla Milicia"
 
16 marzo 1934 Il Dispaccio prefettizio divisione amministrativa prot. n° 939/167/I del 16 marzo 1934 sottolinea che la gestione del Santuario venga regolata in modo tale da separare le opere di carattere laico da quelle di carattere religioso, stabilendo anche le percentuali sulle libere offerte per opere di beneficenza delegando quale garante della continuità di dette erogazioni il Comune di Altavilla Milicia.
 
27 ottobre 1934 Delibera arcivescovile prot. n° 397/IV del 27/10/1934: costituzione della 1° Commissione Amministrativa della Cappella Lauretana di Altavilla Milicia.
 
7 dicembre 1934 Verbale di consegna all'Amministrazione Arcivescovile da parte dell'Amministrazione Comunale.
 
18 febbraio 1935 CONVENZIONE
Convenzione tra il Commissario Prefettizio per il Comune e il Vicario Generale dell'Arcidiocesi, con la quale oltre a confermare le percentuali delle offerte di beneficenza (secondo quanto stabilito dal Dispaccio Prefettizio) di cui sopra precisa:
a) l'autorità ecclesiastica deve stabilire il numero e il posto delle cassette destinate alla raccolta delle offerte;
b) le cassette devono essere custodite a doppia chiave, di cui una in possesso del Podestà del Comune (oggi dal Sindaco);
c) il Podestà o un suo delegato avvertito tempestivamente, assisterà di volta in volta, all'apertura della cassete;
d) nei giorni 6, 7 e 8 settembre il Podestà o un suo delegato assisterà alla raccolta delle offerte;
e) alla fine dell'anno il Presidente dell'amministrazione della Cappella Lauretana comunica al Podestà la somma spettante secondo la percentuale stabilita.
 
luglio/agosto 1935 Norme statutarie secondo i nuovi ordinamenti della Cappella Lauretana di Altavilla Milicia (cfr. foglio ecclesiastico Palermitano, lugio/agosto 1935 n° 7-8).
 
3 marzo 1939 Convenzione di chiarimento della convenzione del 18 febbraio 1935 tra il Podestà del Comune e il Presidente dell'Amministrazione che convegono che le elargizioni di beneficenza da farsi ogni anno dal Santuario saranno devise in tre parti uguali e assegnate:
a) all'erigenzo asilo infantile;
b) alla conferenza Parrocchiale San Vincenzo DE' Paoli per l'assistenza degli ammalati poveri a domicilio;
c) per sussidi ai poveri del paese nelle maggiori ricorrenze; quest'ultima elargizione sarà fatta a mezzo E.C.A. (Ente Comunale Assistenza) oggi i Servizi Sociali.
 
26 giugno 1954 Il decreto Arcivescovile di cui la data a margine recependo tutte le norme, le disposizione e le convenzioni in precedenza citate ha stabilito: a) le offerte versate nell'apposita cassetta per il Santuario e quelle destinate espressamente al Santuario, e le altre offerte prive di specificazioni fatte durante qualsiasi tempo dell'anno, devono essere devolute al Santuario per il funzionamento del medesimo, per i restauri necessari, decori ed eventuali ingrandimenti;
b) le offerte fatte nei giorni di festa 6, 7 e 8 settembre e la domenica seguente per i solenni festeggiamenti, e quelle date espressamente a questo scopo anche in altro tempo, saranno dal Comitato devolute per la Solennità esterna;
c) rimangono ancora fisse le consuete elargizioni in beneficenza.

Hanno contribuito alla Festa Patronale 2019

  • Animalshop Altavilla Milicia
  • Valoroso Costruzioni S.R.L
  • Farmacia Mandalà
  • Autocarrozzeria Tony Di Falco Casteldaccia
  • Bar Greco
  • Autoscuola Ortello di Rosario Ortello
  • la fonte
  • Acqua Bucaro
  • Faso Edilizia

  • Royal Immobiliari di Urso Angelo & C. Sas
  • Impresa Funebre Clemente di Clemente Mario
  • Polli alla Brace - Pensabene Angelo
  • New Look di Guagliardo Francesca
  • Conad Altavilla Milicia
  • altavillamilicia.com
  • Greco & Grana'
  • Tabacchi Culletta Vincenza

  • Macelleria Petrancosta Francesco
  • Al Vecchio Forno - l'Angolo dei golosi di Granà Pasquale
  • Tabacchi - Rizzo Marco Giovanni
  • Antico Forno di Lombardo Francesco Paolo
  • Descam Alimentari
  • Macelleria Piro
  • Hotel Villa Mare di Rosanna Incandela
  • KinesiaLab
  • Magic Garden di Corrado Rizzo

  • Caffetteria Purpi
  • Family Giò Scalia
  • Mobile Tek di Giuseppe Camiolo
  • Cerami Gomme di Ceramo Domenico
  • La Rotonda
  • Farmacia del Corso
  • CISAM di Ciaccia Saverio
  • Saitec Impianti Tecnologici di Saverio Pecoraro

  • Brió Market
  • Altatech di Pasquale Luciano Cirafici
  • Paladino - Pizzeria e Polleria
  • Capricci di Gola da Nicola Lanza
  • Bar Bellevue
  • Sicilia Surgelati
  • Pizzeria da Carletto di Giammarresi Carlo
  • L'angolo della frutta di Di Salvo Gioacchino
  • Pub Gabriel Wine Bar di Gabriele Montalbano

  • Trattoria del Mare di Incandela
  • Car Wash di Buglisi Gaetano
  • Pizzeria Don Ciccio
  • Palato in Festa di F.sco Paolo Parisi
  • Stancampiano Salvatore Fotografo
  • Macelleria Zarcone Vincenzo di Abbinanti Rosa
  • Parrucchiere Faraci Mario
  • Macelleria Zarcone di Lo Bosco Francesco
  • Rizzo Ferramenta