Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Stampa

Altavilla avrà il suo Carro Trionfale originale

Postato in 2014

 Come è noto a tutti, lo scorso anno non è stato possibile realizzare il Carro Trionfale della Madonna, poiché esso necessitava di un costoso e laborioso restauro, specie delle sue parti strutturali. Tale mancata realizzazione è dispiaciuta in primis al Comitato e tutti sappiamo che ha avuto un effetto devastante sulla popolazione che si è scatenata nelle polemiche che tutti conosciamo. Nonostante ciò il Comitato ha continuato a lavorare ininterrottamente e silenziosamente fino al raggiungimento dell'obiettivo che è sotto gli occhi di tutti dal 20 agosto.

Il "CARRO TRIONFALE" Originale, infatti esposto al Belvedere è stato ristrutturato con enormi sacrifici in due anni di sforzi del Comitato, anche grazie alla collaborazione dei Soci Sostenitori del Comitato e di alcuni cittadini. Tale evento è stato formalmente comunicato alla Commissione Straordinaria del Comune di Altavilla, alla locale Stazione Carabinieri, ed al Comando dei Vigili Urbani ed a seguito di ciò, il 21 agosto è stato effettuato il collaudo della struttura, lungo il percorso cittadino, sotto la vigilanza ed assistenza della Polizia Municipale. Questo evidente risultato smentisce clamorosamente quanto affermato nel Giornale di Sicilia di martedì 22 luglio 2014, dal cronista Pino Grasso, il quale sosteneva che "anche quest'anno a sfilare per la Festa della Milicia sarà il Carro di Santa Rosalia".

Un ringraziamento va alla Commissione Straordinaria che amministra il Comune di Altavilla Milicia, che sin dal suo insediamento ha sempre supportato il Comitato dei Festeggiamenti, riconoscendolo come unico gestore della Festa, tanto che ha già, sin dal mese di luglio, deliberato un contributo a sostegno della FESTA 2014, come ufficialmente pubblicato all'Albo Comunale e notificato al Comitato.

Augurando una serena FESTA alla Cittadinanza, esortiamo la stessa a collaborare mettendo da parte ogni polemica e auspicando che venga riconosciuto ed apprezzato da tutti il lavoro svolto dal Comitato.

Dalla sede del Comitato, addì 23 agosto 2014.

Il Presidente
Dr. Giovanni Giovenco